© 2023 by LORENZI. Proudly made by Wix.com

  • Facebook Icona sociale

La nostra Azienda

 

Come nasce l'azienda

"La più antica notizia riguardante la tenuta di San Quirino di Cormons è costituitta da un documento conservato nell'Archivio Storico di Gorizia."

Il documento, 19 novembre del 1617, indica come proprietari la famiglia del Maestri, originaria della toscana; il tempo passa e dopo diverse guerre e vicissitudini, la proprietà è venduta più volte. "Nel 1954, la tenuta è acquistata da il Signor Leopoldo Feresin e dai suoi sei figli: Guido, Virginio, Luigi, Ezio, Luciano, Giuseppe, all'epoca coloni del cavalier Bosero."

L'intento di Feresin Leopoldo era di tenere unita la famiglia, alla sua morte però la tenuta fu divisa fra i figli, alcuni crearono delle piccole aziende agricole in loco, altri si trasferirono in città. Fra chi rimase c'era Virginio il papà di Walter il quale trasmise le sue conoscenze e il suo amore per la natura sia al figlio sia ai suoi nipoti, nonché la sua passione per il calcio.

Walter assieme alla moglie Gianna e ai figli, Massimo e Silvano, ha saputo donare un valore aggiunto, alla sua azienda grazie al suo impegno a conservare le tradizioni del territorio, in un ambiente odierno regolato, giustamente, da diverse disposizioni igienico sanitarie.

Questo equilibrio s'identifica con la produzione dei salumi quali pancetta, osso collo, soppressa, e nel prelibato Salame Feresin. Altri prodotti come salsicce, cotechini.

L'arte del norcino è stata appresa da Walter a sedici anni quasi incosciamente come accade a quell'età, la passione e la consapevolezza nella realizzazione di buon prodotto nostrano di qualità si è costruita nel tempo con la propria crescita individuale unita alla conoscenza e alla competenza; infine trasmessa ai propri figli che abbracciano con entusiasmo, passione e sacrificio tale attività.

L'azienda agricola produce un buon vino da tavola che si traduce in un ottimo connubio tra qualità e prezzo, esso si può degustare nell'agriturismo assieme a tipici piatti friulani. Il menù soddisfa le tradizioni locali in base alle stagioni e ai momenti di festa, come la preparazione della  " raze " (anatra) che si può apprezzare per la festa di San Martino.

L'ospitalità è semplice e genuina, aspettiamo.

Feresin Walter

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now